Andare in una galleria d’arte a Parigi

I musei di Parigi non hanno il monopolio delle mostre. Da Belleville al Marais, passando per l’Ile-de-France e Saint-Germain-des-Prés, diverse gallerie d’arte si sono stabilite in città e offrono ai visitatori di scoprire lo spettacolo artistico attuale. Artigianato, arte di strada, arte contemporanea, c’è qualcosa per tutte le passioni e i gusti. Il programma è sempre rinnovato e l’ingresso è gratuito. Un modo eccellente per conoscere nuovi talenti e arti e perché non iniziare una collezione. 

Gallerie d’arte nel Marais

Le gallerie più famose hanno stabilito la loro sede nel Marais superiore chiamato “NoMa” e nel Marais. Situata dietro il Centre Pompidou, la Galleria Daniel Templon rimane un’istituzione importante. Questo gallerista, vero scopritore di talenti e di opere, fu uno dei primi a far lavorare Andy Warhol. Da “Chez Daniel” si può vedere il lavoro di artisti di fama mondiale come Jan Fabre o David La Chapelle, così come le stelle dello spettacolo francese, come Gérard Garouste, Pierre et Gilles o Arman. L’austriaco Thaddaeus Ropac espone anche mostri dell’arte come Joseph Beuys e Gilbert & George nel suo annesso parigino, la cui sede è a Salisburgo. A pochi passi, l’americana Marian Goodman, che rappresenta Jeff Wall e Gerhard Richter, apre le sue porte ai successori dei movimenti minimalista e pop.  Su questo sito specifico, scoprirete le varie gallerie d’arte di Parigi, 

Arte tradizionale e moderna a Saint-Germain-des-Prés

A Saint-Germain-des-Prés, l’antiquariato e le arti primitive fanno la parte del leone nella parte anteriore. Dall’altro lato, verso la rue de Seine, ci sono anche molte gallerie imperdibili nel campo dell’arte contemporanea e moderna. La famosa galleria Nathalie Vallois et Georges-Philippe, pioniera nella zona, è un vero pioniere dell’arte: da diversi anni, questa galleria sostiene artisti francesi come Gilles Barbier e Alain Bublex, e sostiene anche la scena californiana o il Nuovo Realismo, tra cui Paul McCarthy. C’è anche la presenza della mostra d’arte nel campo della pittura i cui artisti di punta, Martin Parr o Anish Kapoor. Le arti tradizionali e moderne sono esposte nella capitale.

Arti in piena attività nel nord-est di Parigi

Il Nord-Est ha anche molte gallerie d’arte. Negli anni 2000, le varie mappe dell’arte contemporanea sono state ridisegnate con l’installazione di molte gallerie: Belleville e dintorni. Attualmente, questo quartiere diventa un laboratorio della creazione attuale, che riunisce galleristi e pittori con uno spirito innovativo e audace. Tra le gallerie “storiche”, la presenza di Bugada & Cargnel che ha iniziato nel 2002, seguita l’anno dopo da Jocelyn Wolff e da Marcelle Alix. Per quanto riguarda l’esposizione d’arte in questa parte di Parigi nord-est, la presenza di diversi galleristi riunisce diversi artisti e pittori. Così, per andare in una galleria d’arte a Parigi, si consiglia vivamente di ottenere informazioni prima di andare.

Guida online ai pittori famosi
Scopri le principali opere di Niki de Saint Phalle