Come usare le cartelle per il posizionamento?

Il referenziamento naturale o SEO (per l’ottimizzazione dei motori di ricerca) può portare visibilità e notorietà a qualsiasi sito web. Infatti, questo metodo può aiutarvi a mettere in evidenza un blog professionale, il sito vetrina della vostra azienda o il vostro negozio online. Tuttavia, dovrai rispettare diverse buone pratiche per mettere il SEO al servizio del tuo progetto web. E se tu usassi il netlinking, una delle sue leve più potenti, registrando il tuo sito su directory specializzate?

Passo 1: definire una strategia di netlinking efficace

La maggior parte dei proprietari di siti web approcciano il SEO come un unico metodo per attirare il traffico e guadagnare visibilità. Tuttavia, questa visione del SEO raramente porta frutti. Per trarre il massimo vantaggio da tutte le opportunità che questo metodo può offrirvi, dovete considerarlo come una disciplina complessa che mescola diverse competenze. Il netlinking è una di queste competenze: è una potente leva SEO che consiste nel moltiplicare i link che indirizzano gli utenti al proprio sito web. Questo è precisamente l’obiettivo di una directory di siti, che può aiutarvi a mettere questa leva in atto facilmente.

Passo 2: Selezionare le giuste leve SEO

Il principio del netlinking è semplice: più link esterni (o backlink) riuscite a ottenere su siti terzi, maggiori sono le vostre possibilità di essere ben posizionati sui motori di ricerca. In effetti, Google e i suoi concorrenti si basano sulla popolarità e l’autorità del tuo sito per classificarlo tra i loro risultati: e quale miglior segno di popolarità e autorità di un link esterno su un sito terzo? La difficoltà sta nell’ottenere questi famosi backlink. Tuttavia, i siti specializzati sono appositamente progettati per questo scopo: si parla allora di directory di siti. Queste piattaforme ti permettono di registrare il tuo sito web e di descrivere la sua attività: la tua scheda di presentazione viene poi pubblicata con un prezioso backlink.

Passo 3: prenditi cura del tuo contenuto SEO per le directory

Per utilizzare una directory per la vostra strategia SEO, dovete rispettare due ottime pratiche fondamentali. Prima di tutto, trarrete beneficio dallo scegliere le vostre directory con la massima cura. Infatti, i motori di ricerca non tengono conto solo della quantità di backlink accumulati. Controllano anche la qualità di questi link, che è cruciale per il posizionamento delle vostre pagine. Dovete quindi selezionare directory di qualità! In secondo luogo, dovrai anche occuparti dei contenuti che pubblichi su queste piattaforme di netlinking. Pensate a integrare le parole chiave rilevanti per quanto riguarda la vostra attività digitale, mentre scrivete la vostra presentazione per gli utenti di Internet (e non per i motori di ricerca). Queste due ottime pratiche da sole saranno sufficienti per ottimizzare la vostra strategia SEO per una migliore visibilità.

Come essere idoneo per le notizie di Google?
Guida online per creare un negozio Shopify